10 settembre 2015

E' tutta una questione di priorità


Margherita, mi ha detto una volta un mio amico degli anni dell'Università, è tutta una questione di priorità. Non puoi far sempre tutto quello che ti salta per la testa. Nella vita bisogna darsi delle priorità.

Io questa cosa non è che l'ho proprio capita subito e infatti ricordo di aver contestato questa sua affermazione. E poi mi ha detto: "vedrai che ho ragione io".

E questa conversazione è rimasta lì, in una parte di me, per molto tempo. Non ho rimosso il suo consiglio, ma non l'ho neanche ascoltato. Almeno non subito.

Ho continuato la mia vita frenetica, fatta di tanti impegni fatta di prove a teatro, studio, amici, uscite la sera...
Finché a un certo punto le parole del mio amico sono tornate prepotenti nelle mie orecchie: è vero, aveva ragione lui, c'è bisogno di priorità nella vita io l'ho capito con una decina di anni di ritardo, però l'ho capito e da allora cerco di metterlo in pratica.

Cerco di darmi delle priorità, non ho detto che ci riesco, ben inteso. Ogni tanto mi perdo, ogni tanto riempio le mie giornate di troppi impegni e cerco di fare tutto in modo perfetto, ma la giornata è corta e quasi mai riesco nell'intento.

Per i suoi primi anni di vita la priorità è stata mio figlio. Sempre, in qualsiasi ora del giorno e della notte. Un giorno un uscita in pantofole, per distrazione. Lui era perfettamente vestito, pettinato, avevo dietro tutte le sue cose...avevo dimenticato le mie scarpe. Poi, per fortuna, è cresciuto ed è cominciato ad essere un pochino più indipendente e io ho riacquistato i miei spazi e l'ordine delle mie priorità è cambiato di nuovo.

Ora sono di nuovo a srotolare la matassa ingarbugliata di cose da fare... devo mettere ordine prima che la voce del mio amico ritorni insistentemente a ricordarmi la storia delle priorità.

Leda ha avuto una bella idea quella di creare una Lista di Buoni Propositi Chissà che non mi serva a rimettere ordine fra le mie priorità.

Intanto io ho preso una lavagna, un pezzo di gesso e ho scritto la parola magica PRIORITA' con una grande freccia. Io mi incammino e seguo la freccia...chissà dove mi porterà.

3 commenti:

  1. Ecco un altro tassello da aggiungere, lo inserirò anche io: Priorità e anche un minimo di organizzazione forse, naturalmente parlo per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti dai delle priorità, alla fine, avrai anche meno cose da fare e l'organizzazione sarà più facile.

      Elimina
  2. Sì certo, il concetto di priorità ce l'ho piuttosto chiaro. Per me è fondamentale.
    Lo è sempre stato in verità.
    Peccato, però, che nella lista delle priorità ho dimenticato la più importante: me stessa.
    Quasi non importasse.
    E adesso ne pago le conseguenze.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...